Recensione: Era del Sole di Elisa Erriu

giovedì 24 luglio 2014 1 commento:

Buon pomeriggio readers! Sono ancora in preparazione valigie mod-on ma ho intenzione di pubblicare ancora qualche post che vi terrà compagnia durante la mia assenza. Oggi vi parlo di Era del sole, vi avevo già dato un assaggio in questo post e domani pubblicherò anche l'intervista che ho avuto il piacere di fare all'autrice, spero vi piacerà! :)

Era del Sole
Titolo: Era del Sole
Autore: Elisa Erriu
Editore: Serra Tarantola
Prezzo: € 14.45 (v. cartacea) - € 2.99 (v. ebook)
Anno di uscita: 2014

La Trama

L’antica disputa tra Bene e Male è un gioco in cui gli uomini non comandano. Fin dall’alba dei tempi, i Kami, divinità con sembianze demoniache, e gli Yokai, esseri mutaforma creati dall’unione di due anime, sono stati celatamente i veri padroni del destino. Perché il destino di tutti è legato al mistero dell’Era, e Ariom, la Signora dei Kami, custodisce tale mistero. Questo segreto marchierà, come dono o maledizione, la vita della giovane Daila, obbligata a lottare non solo per lei e a combattere contro un rivale temuto come l’Amore. Il Rokalipse si avvicina e lei dovrà fare delle scelte. Scelte che potrebbero cambiare il mondo intero. E nel confine silenzioso tra realtà o fantasia, l’Autrice non sa che col mondo da lei plasmato si sta per creare un legame indissolubile.

Chi è l'autrice? Scopriamo Elisa Erriu

Elisa Erriu è nata a Cagliari, l’11 Ottobre del 1988. Ha frequentato il Liceo Classico ed ora è laureanda alla Facoltà di Lettere dell’Università Cattolica di Brescia. Amante dei libri e della scrittura sin da bambina, all’età di 12 anni inizia l’elaborazione del proprio romanzo “ERA”, di matrice FANTASY, di cui ne arricchirà la trama con esperienze di vita privata, fino ad arrivare alla stesura completa nel 2013. Intanto, insieme a questa passione, si applica vivamente in self-taught anche al Disegno tradizionale. Adora la mitologia, classica e norrena, e in particolar modo la cultura giapponese, e tutt'e tre le hanno ispirato numerosi spunti per il libro.

Il mio parere su questo Libro

Devo ammettere che inizialmente Era del Sole non mi aveva catturato quanto mi sarei aspettata. La storia è molto particolare, ho trovato l'intreccio di vite molto ben narrato ma non solo. In Era del Sole possiamo assistere alla fusione di realtà e fantasia. E' l'autrice stessa che diventa protagonista della sua storia.
Come ho già detto, inizialmente sono rimasta spiazzata, forse per l'originalità e la stranezza dei primi capitoli. Insomma, la narrazione di due vite - soprattutto quella della scrittrice stessa - non è cosa che si ritrova ogni giorno in un fantasy, bisogna prenderci familiarità. E stato strano leggere queste storie parallele, questa mescolanza di fantasia e realtà ma devo ammettere che, andando sempre più avanti, la storia cattura e la curiosità inizia a farsi sentire.
I sogni siamo noi. Sono alle volte ciò che è più reale di noi stessi. Sono le nostre speranze, le nostre scelte, il nostro spirito. Sono le nostre uniche armi per combattere un destino che non ci appartiene.
Fin dall'inizio il romanzo presenta elementi della mitologia, che vengono però raccontati in modo particolare. L'autrice infatti ha saputo prendere sì spunto dalla mitologia giapponese, ma ha saputo unire perfettamente questi elementi alla sua fantasia creando un mondo misterioso e affascinante. La storia si apre con una ricomparsa. Ariom, signora dei Kami, è tornata. Fin dalle prime pagine mi sono ritrovata all'interno di una pura ambientazione Fantasy, il regno di Nepram. Popolato da esseri umani è dai Kami degli elementi. Divinità che custodiscono in loro l'essenza degli stessi. Ogni Kami rappresenta e preserva il suo, guidato da Ariom, protettrice del mistero dell'ERA. Fra passioni e tradimenti prenderanno vita le vicende che struttureranno il romanzo. Si fa fin da subito la conoscenza dell'antagonista, Amur, un personaggio molto ben caratterizzato, cosa che mi ha piacevolmente colpita. Amo gli antagonisti e Amur è stato intelligentemente ideato, diventando una figura malvagia ma ben celata... Non solo, non tutto è ciò che sembra. Vorrei spiegarmi meglio ma preferisco lasciarvi scoprire ogni cosa autonomamente, senza inoltrare troppi spoiler. L'autrice rivela il passato che lo lega alla signora dei Kami - ma senza scendere in alcuni particolari, cosa che ha catturato ancora di più la mia curiosità - ci fa conoscere gli eroi: dei guerrieri che combattono per il bene del regno ma che celano in loro un'oscuro segreto. Sono degli Yokai e ospitano dentro di loro lo spirito di un Kami.
Quando due spiriti si legano dentro un corpo solo, creano un essere che si chiama Yokai. Da quel momento, gli spiriti possono utilizzare quel corpo per assumere l'aspetto dell'uno o dell'altro, sia una parte fisica, anche solo un dettaglio, o l'intero volto del precedente proprietario. Ma gli spiriti rimangono immutati, sono sempre due entità distinte in un distinto essere.
Ad un certo punto i due racconti si fondono e danno vita a qualcosa di magico. Avverrà una rinascita, che unirà per sempre i due mondi tra di loro, e darà vita a un'universo imprevedibile, perfino per la creatrice stessa. La narrazione prosegue, da questo punto in poi, sposando e fondendo la storia principale e le vicende di vita reale della scrittrice, che risultano perfettamente amalgamate. All'interno del romanzo si trovano tematiche mature e delicate, anche degli aspetti più cupi e oscuri. Come quello della morte, sorella della vita. Due aspetti che sembrano così lontani ma in realtà legati tra loro indissolubilmente. In Era del Sole si riescono a percepire sensazioni forti. Si assapora il valore della vita, dono meraviglioso quanto effimero. Ho apprezzato molto le dettagliate descrizioni dei luoghi, particolareggiate ma non prolisse. I personaggi sono molto ben caratterizzati ed è facile affezionarsi a loro quasi conformemente. Ho trovato davvero geniali alcune scelte che sono state fatte, a partire dall'introduzione degli Yokai che hanno permesso di inoltrare nel romanzo varie sfaccettature caratteriali e arricchire così ancora di più i personaggi.
In conclusione: Era del sole mi ha piacevolmente colpito, nonostante sia rimasta inizialmente disorientata, la storia ha poi preso delle pieghe gradevoli che mi hanno fatto proseguire la lettura con piacere. I personaggi sono ben caratterizzati, con un'antagonista che fa la sua comparsa fin dall'inizio. Temi profondi e sensazioni intrecciate contribuiscono ad arricchire il romanzo con il punto di vista della scrittrice, una lettura senza dubbio originale.

I fantastici disegni che ho inserito nella recensione sono opera dell'autrice stessa, seguendo questo link potete trovare alcune delle sue bellissime creazioni, alcune ispirate proprio a Era del sole, fateci un salto! :)


✩ ✩ ✩ ✩

Bellissimo, un ottimo acquisto!
Un romanzo particolare, un viaggio che unisce due anime.
Un po' disorientante all'inizio ma poi fila liscio!


Vuoi acquistarlo?
Amazonv. Cartaceav. Ebook
IBSv. Cartacea


Segui i link per la lista completa degli Sponsor e il Disclaimer del blog, grazie per la lettura e il sostegno!

1 commento: