Teaser Tuesdays - Colpa delle Stelle di John Green

mercoledì 4 giugno 2014 5 commenti:

Ciao ragazzi! Come state? Finalmente posso dire anch'io di aver finito Colpa delle Stelle di John Green. Questo libro è un uragano di emozioni! Mi è piaciuto moltissimo anche se ho versato tante e tante lacrime. per il Teaser Tuesdays anche se un po' in ritardo vi propongo appunto un'estratto di questo libro, poiché l'ho finito da mezz'ora scarsa e ancora non ho iniziato nulla. Fatemi sapere cosa ne pensate, un abbraccio!

Teaser Tuesdays
Rubrica ideata dal blog Should be Reading, che consiste nel prendere un libro, aprirlo in una pagina a caso e trascriverne un piccolo spezzone, stando attenti a non fare assolutamente degli spoiler, lasciate anche il titolo e l'autore in modo che le persone alle quali piacerà il libro, possano trovarlo nella loro libreria di fiducia.


Titolo: Colpa delle Stelle | Autore: John Green
Colpa delle Stelle «Eppure» ho detto io, «Isaac non mi degna nemmeno di un'occhiata. Troppo innamorato di Monica, suppongo.» Il che sortì un catastrofico sospiro. «Argomento un po' delicato, questo» ha spiegato Augustus. «Isaac, non so tu, ma io ho la vaga sensazione che ci hanno circondati.» E poi, a me: «Isaac e Monica non stanno più insieme, ma lui non ne vuole parlare. Vuole solo piangere e giocare a Counterinsurgence 2: The Price of Dawn.» «Okay» ho detto. «Isaac, sono preoccupato per la nostra posizione. Se sei d'accordo, vai verso quella centrale elettrica, e io ti copro.» Isaac è corso verso un edificio mentre Augustus scaricava selvaggiamente una mitragliatrice con una serie di rapide raffiche, correndogli dietro. «Comunque» Augustus ha detto a me «non fa male parlare con lui. Forse puoi rivolgergli qualche savio consiglio femminile.» «In realtà io credo che la sua reazione sia quella giusta» ho detto, mentre una raffica di fucile di Isaac uccideva un nemico che aveva fatto capolino da dietro la carcassa carbonizzata di un camioncino. Augustus, sempre voltato verso lo schermo, ha annuito. «Il dolore esige di essere sentito» ha detto, citando da Un'imperiale afflizione. «Sicuro che non abbiamo nessuno appostato dietro?» ha chiesto a Isaac. Alcuni istanti dopo sopra le loro teste hanno cominciato a sibilare proiettili traccianti. «Oh, dannazione, Isaac» ha detto Augustus. «Non ho intenzione di criticarti in un momento di tale fragilità, ma prima hai consentito che ci circondassero, e ora non c'è più nessuno a proteggere la scuola dai terroristi.» Il personaggio di Isaac si è lanciato verso l'incendio, correndo a zig zag giù per uno stretto vicolo. «Potreste attraversare il ponte e girare loro intorno» ho detto, una tattica che conoscevo grazie a The Price of Dawn. Augustus ha sospirato. «Purtroppo il ponte è già sotto il controllo degli insorti, a causa delle discutibili strategie del mio compagno orbo.» «Io?» ha detto Isaac, col fiatone. «Io? Sei tu che hai suggerito di nasconderci nella centrale elettrica.» Gus ha distolto lo sguardo dallo schermo per un secondo e ha rivolto ad Isaac il proprio sorriso sbilenco. «Ero sicuro che sapevi ancora parlare, socio» ha detto. «Adesso andiamo a salvare alcuni finti scolari.»

5 commenti:

  1. fantastico *__* io devo rileggerlo! E adesso che uscirà il libro con la cover del libro, credo proprio che acquisterò quello ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono tentata di prendere la versione con la cover del film! E poi ovviamente non vedo l'ora di vederlo *-*

      Elimina
  2. che dire Leb anch'io l'ho amato dal profondo del mio cuore...è un libro bellissimo...emozionante...stupendo....*___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero è stupendo e particolarissimo! Avrei tanto voluto un seguito o sapere cosa succede ai ragazzi *dovrò chiamare Peter Van Houten? XD*

      Elimina